Punti di vista: la graphic designer

Luisa Goglio è la nostra graphic designer di fiducia. Non solo conosce Avisco ma ne fa anche parte, ormai da diversi anni. Il suo studio cura l’identità grafica del progetto in modo che Cartoni animati in corsia si presenti, dentro e fuori dall’Ospedale, con un suo carattere visivo riconoscibile e coerente. Oggi vi proponiamo un breve racconto che ci permette di sbirciare dentro al suo lavoro e capire meglio come la buona riuscita di un progetto dipende da tutti coloro che vi partecipano. Buona lettura!

IMG_5201rit

“Dicembre, l’arrivo delle festività si fa sentire con un’aumentata frenesia nel lavoro: fretta fretta fretta!
Ma non è solo il Natale ad avvicinarsi.
La mail di Irene puntualmente mi ricorda che non manca molto nemmeno all’appuntamento con Cartoni animati in Corsia al Cinema… o meglio, alla scadenza dei tempi utili per approntare tutti i materiali necessari alla promozione dell’evento.
Per me, che non partecipo direttamente alla realizzazione dei filmati, si apre la fase in cui devo cominciare a familiarizzare con i personaggi protagonisti delle storie. Irene me li presenta un po’ alla volta: il dinosauro vorace, l’allegro vampiro, l’ape col cerotto, il coniglio psichedelico… di tutte queste creature di carta o pongo non so (ancora) molto, aspetto che siano i loro colori e le loro espressioni a raccontarmi qualcosa. Qualcosa che mi induca a sceglierli (o meglio, a proporli) come “testimonial” della campagna pubblicitaria che promuoverà la giornata delle proiezioni.
Non è un scelta facile… sono tutti straordinari, a modo proprio. Hanno tutti un mondo dietro che spinge per venir fuori. Quasi sempre faccio più proposte, per lasciare spazio a una discussione collettiva in Avisco. Li colloco su sfondi di colore diverso, provando e riprovando; li giro, li metto a testa in giù (non si sa mai!) per riuscire a farli interagire al meglio con le scritte, o fra di loro. Fai e disfa, schiarisci, contrasta, scontorna… i computer hanno tanti difetti ma bisogna riconoscere che in questi frangenti sono di grande aiuto.
Ecco, ho preparato quattro locandine diverse. Le condivido con gli amici, ma dentro di me io ho già scelto: verde, agile e forte, un po’ spinoso ma di gran cuore, e un paio di conturbanti occhiali da sole… “Free Hugs” Hugo mi ha conquistata al primo sguardo. È un vero divo che buca il video e anche la carta stampata, e io faccio un tifo da stadio per lui, contrariamente alle mie abitudini.
Eh eh… Com’è andata a finire è sotto gli occhi di tutti! Hugo occhialeggia sulle brochure e sulle locandine, nei post sui social network, sui dvd, sugli adesivi e sulle cartoline… ed è anche in 3D! Ha avuto la meritata notorietà, adesso è un vip. Ma senza darsi troppe arie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...