Un usignolo che ero io

Jem di CaterinaOggi pubblichiamo un testo speciale. Non lo abbiamo scritto noi, ma la nostra paziente animatrice Caterina.

Un giorno qui in ospedale mi hanno fatto una sorpresa. Le infermiere con i dottori mi hanno portato al cinema all’interno dell’ospedale. Io credevo di vedere un film di Walt Disney invece hanno proiettato i miei cartoni animati così mi sono vista sul grande schermo. Si trattava di un cartone animato, come protagonista ho scelto Jem, una cantante bella e strabiliante che balla il rock and roll. La sua voce l’ha interpretata un uccellino, un usignolo, che ero io. Che emozione!

Caterina

Grazie alla maestra Erminia per aver raccolto queste parole ed avercele recapitate.
Grazie ai genitori di Caterina che l’hanno sostenuta con discrezione e delicatezza anche nel suo percorso alla scoperta di questo nuovo linguaggio cn cui raccontarsi.
Grazie all’usignolo Caterina per queste parole. Ci rivedremo presto per finire il tuo film e scoprire che incredibili concerti Jem regalerà ancora al suo pubblico!

Volete saperne di più su questa proiezione speciale? Leggete l’articolo che racconta come è nata l’idea e perchè.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...